La nuova Uaz

Immersa nel deserto del New Mexico settentrionale, nell’anno 2022, la città di Taos entrerà nel settore dell’auto con un veicolo che prende il nome della sua città: La Taos Uaz-Patriot. Volkswagen ha presentato la Taos in collaborazione con un produttore italiano di autocarri pesanti di nome Bremach con l’intenzione di utilizzare il nome del Patriot Uaz costruito in Russia .

https://www.youtube.com/watch?v=YBbHcc2ae_o

Volkswagen, un marchio che tiene in vita un mito: la Uaz Patriot


Bremach non è un nome familiare, nemmeno in Italia. Ha dichiarato bancarotta nel 2018, ma la sua divisione americana è sopravvissuta in qualche modo e ha voluto collaborare con UAZ. Entrambe le società puntano sul mercato dei fuoristrada negli Stati Uniti, esordendo con due modelli, dimostrando l’accessibilità economica per tutti e la sua rinomata robustezza.

Un pò di numeri

La Uaz Patriot con i suoi 20 cm di altezza da terra, un angolo di avvicinamento di 35 gradi e la capacità di guidare in 50 cm di acqua senza modifiche, la Taos è un robusto veicolo della vecchia scuola del 4×4.
Visivamente, la Taos non è cambiata in modo significativo dalla sua introduzione nel 2005 e le modifiche apportate per il suo lancio nel mercato americano sono in gran parte limitate ai marchi specifici del mercato. Gli interno, sono costruiti con materiali molto più raffinato e lineare dal modello venduto all’estero ed è meglio equipaggiata. Dopotutto, si presenta come un SUV .

La motorizzazione della Uaz Patriot Taos proviene da un quattro cilindri da 2,7 litri da 150 cavalli. Ha una trasmissione automatica a sei velocità di origine General Motors e un riduttore di velocità per superare le asperità più difficili in off road. Ruote da 18 pollici, rivestimenti in pelle, sedili anteriori e posteriori riscaldati, un touchscreen da sette pollici per il sistema di infotainment, oltre a un hotspot Wi-Fi in auto. 

Trasmissioni

Un differenziale di bloccaggio posteriore elettronico fornito da Eaton, come optional . E’ prevista anche la versione a trasmissione manuale. Bremach sottolinea che la maggior parte dell’elettronica e dei sistemi di sicurezza del “SUV” sono forniti dalla casa Bosch. L’assemblaggio finale si svolgerà in una struttura situata vicino a Los Angeles, ma sembra che la maggior parte delle parti verrà importata dall’estero.Il costo della Taos Uaz si aggirerà attorno ai 23.000€.

https://www.youtube.com/watch?v=1oZRXZpi2z4

Pregi e difetti “secondo la mia visione”


Pregi:

-Interni molto belli e curati
-Presenza di elettronica in tutti i sistemi, trasmissione, motore, illuminazione ed alimentazione.
-Ponti fissi anteriori e posteriore a puntoni con sospensioni a molle.
-Altezza di serie molto buona, circa 20 cm

Difetti:

-Presenza di molta elettronica
-Ammortizzatore di sterzo troppo esposto.
-Blocco posteriore del differenziale come optional, al contrario di molte marche di 4×4 che ormai sono di serie.

https://www.proviamoaviaggiare.it/

Massimo Pinna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...