La morte di Marilyn Monroe, avvolta nel mistero

Marilyn Monroe è stata trovata morta nella camera da letto della sua casa di Brentwood, a Los Angeles, il 5 agosto 1962, all’età di trentasei anni. Il cadavere di Marilyn, che era privo di vestiti e con in mano la cornetta del telefono, fu scoperto da Ralph Greenson, che era stato urgentemente chiamato alle 3.30 dalla governante dell’attrice, Eunice Murray, che si era preoccupata perché non riusciva a entrare nella camera di Marilyn; la porta era chiusa da dentro e, nonostante vedesse la luce accesa, non sentiva alcun rumore e nessuno rispondeva alle sue domande. La chiamata alla polizia per denunciare il fatto è pervenuta alle 4:25 ora locale, come da successivi accertamenti telefonici.



Secondo il dottor Thomas Noguchi, che eseguì l’autopsia, la morte di Marilyn era con “alta probabilità” un suicidio, dovuta a un’overdose di barbiturici; nel corpo dell’attrice trovò 8 milligrammi di idrato di cloralio e 4,5 milligrammi di Pentobarbital per 100 millilitri di sangue. L’incerta ricostruzione degli eventi di quella notte, la presenza non confermata di Bob Kennedy nella casa dell’attrice la sera prima della sua morte e alcune incongruenze nelle dichiarazioni dei testimoni e nel referto autoptico hanno dato adito a molteplici interpretazioni sugli eventi di quella notte e sulle cause della scomparsa dell’attrice.

Tra le varie versioni formulate, venne ipotizzata la complicità dei Kennedy, che vedevano in Monroe, che si era detta pronta a confessare le loro relazioni con lei, una minaccia per la loro carriera politica oppure una vendetta della mafia americana nei confronti della famiglia Kennedy per alcune promesse fatte in campagna elettorale e non mantenute.

9 commenti

  1. Per me è meglio così, se non fosse morta sarebbe invecchiata in questo modo è rimasta nel mito, poi gli psicofarmaci li doveva prendere da tempo e non facevano più effetto, forse non riusciva a dormire e ne prese più del solito, chi glieli dava? In America sono così, si credono bambole negano il corpo e vivono di pillole e chirurgia estetica e poi la colpa è di kennedy, sbatti il mostro in prima pagina. In America ne sono morti un casino così, tutti miliardari, che fine hanno fatto i loro soldi? Poi potrebbe essere che non è affatto morta ma lo si sia fatto credere, magari per scappare con un kennedy e questo spiegherebbe perché poi jackline si sposò con il negro per ripicca, d’altronde la morte di kennedy permise di prolungare la guerra in Vietnam e calcolando i miliardi di dollari dell’affare il movente è chiaro, la colpa della mafia italiana e gli irlandesi incazzati, frammentazione dell’opinione pubblica e avanti a pernacchie. Forse Maryiln è ancora viva, almeno nell’immaginario lo è, chi lo sa?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...